I gesuiti procedono spediti


Questo plastico di chiesa sincretista, ossia di chiesa che accoglie tutte le religioni, ma con Buddha al culmine della cupola, è il lavoro di un ebanista che la finì quando era quasi centenario, all’inizio di questo secolo. Non ci sarebbe nulla di notevole: un gaio vecchietto che si diverte con il traforo. C’è gente che ha fatto il duomo di Milano con i fiammiferi svedesi, altri che hanno prodotto galeoni in bottiglia. La particolarità inquietante è il luogo dove il plastico è conservato: la Chiesa di S.Ignazio di Loyola a Roma. C’è anche un cartello, che spiega come questo edificio, facendo “confluire, unificare le varie religioni” sia un augurio di pace.
Certo che se S.Ignazio vedesse…

Pubblicità

2 commenti to “I gesuiti procedono spediti”

  1. Immagino che l’idea sia: intanto venite, e pregato ognuno in base alla propria religione. Poi, una volta che siete dentro, in casa mia, ci penso io. Immagino che oggi il “adesso ci penso io” sarà diventato “vi faccio tutti seguaci di Allah”.

    • Anche se non sono granché come teologo, penso che si tratti di teismo. Tuttavia, a leggere certi sproloqui pontifici sulla Natura, forse è panteismo. In realtà, questi vogliono stare a galla, e pensano di non farcela da soli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: