Previsioni

Prima del 4 marzo, pensavo che i grillini diminuissero, a causa del distacco delle frange di destra e sinistra. Continuo a essere convinto che quello sia il loro destino a breve, e penso di avere sbagliato solo di qualche mese.

Penso anche che non si tratti di ragionamenti astratti, perché il governo non avrà vita lunga. Sulla strada del governo ci sono, in prospettiva, i litigi fra Lega e M5S, fomentati dai media, ma, soprattutto, resi inevitabili dal potere giudiziario. Ad esso nessuno pensa, ma fra non molto sarà protagonista, sia in forma attiva sia in forma passiva.

Finito il governo attuale, ci sono due alternative: governo M5S-PD (per il quale tutto l’establishment preme) oppure nuove elezioni. Secondo me, la prima alternativa è più difficile. Sarebbe, comunque, la peggior iattura. Se si va a nuove elezioni, invece, sono moderatamente fiducioso. Perché solo moderatamente? Perché resto in attesa di qualcuno che punti il dito sul primo, grande problema: la PA. Finora, nessuno ne ha veramente parlato. Un po’ come se un paziente avesse un tumore, e tutti si affannassero a curargli l’eczema, la nevralgia, l’unghia incarnita.

One Trackback to “Previsioni”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: