Raffreddamento globale

“Nel 1758 abbiamo esportato 70.000 barili di tabacco, la più grande quantità mai prodotta in questo Paese in un anno. Ma, già all’inizio della presente guerra, la produzione era in rapido calo (…) e certamente continuerà a calare anche dopo la fine della guerra. Sospetto che la diminuzione delle temperature dovuta ai cambiamenti climatici abbia avuto un effetto negativo su queste piante, le quali, per dare un prodotto di qualità, necessitano di un calore straordinariamente elevato.”

Thomas Jefferson, Notes on the State of Virginia, 1781 (mia traduzione)

Annunci

2 commenti to “Raffreddamento globale”

  1. Perdonami l’Off Topic.

    Scriverai qualcosa per la prima della Scala di Milano?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...